Blog

Funzione dell’amministratore di sostegno

Cass. pen., Sez. V, 26 febbraio 2016, n. 7974 (est. Lignola) Massima: Pur avendo un dovere di relazionare periodicamente (secondo la cadenza temporale stabilita dal giudice) sull’attività svolta e sulle condizioni di vita personale e sociale del beneficiario, il compito dell’amministratore di sostegno resta fondamentalmente quello di assistere la persona nella gestione dei propri interessi […]

Art. 384 c.p. e convivente more uxorio

{:it}Cass. pen., Sez. II, 4 agosto 2015, n. 34147 (rel. Beltrani) Massima: La causa di non punibilità prevista dall’art. 384 c.p., comma 1, in favore del coniuge opera anche in favore del convivente more uxorio.  Ricognizione: Con la sentenza in epigrafe, la Corte di Cassazione ritorna sulla controversa questione dell’applicabilità della fattispecie di cui all’art. 384, co. […]

Inaffievolibilità del diritto alla saluteInaffievolibilità del diritto alla salute

{:it}Cons. St., Sez. VI, 18 novembre 2015, n. 5276 (est. Ungari) Massima: Le controversie relative alle procedure di transazioni relative alle cause risarcitorie attivate da emofilici, talassemici, vaccinati e trasfusi occasionali a causa di patologie (HIV, HCB, HBV) insorte con l’assunzione di emoderivati, emotrasfusioni, vaccini obbligatori, concernendo lesioni del diritto soggettivo alla salute, non suscettibile di […]

Rapporti tra truffa ed estorsioneRapporti tra truffa ed estorsione

{:it}Cass. pen., Sez. II, 16 novembre 2015, n. 45504 (est. Alma) Massima: Ricorre truffa se il male viene ventilato come possibile ed eventuale e comunque non proveniente direttamente o indirettamente da chi lo prospetta, in modo che la persona offesa non è coartata, ma si determina alla prestazione, costituente l’ingiusto profitto dell’agente, perché tratta in errore […]